Guacci. la distribuzione farmaceutica al servizio della tua farmacia. Scegli Guacci per crescere in valore ed efficienza.

Un filo diretto con i farmacisti: Hai bisogno di supporto o altro? Contattaci

Farmacie Eufarma, presentato programma formativo sui servizi digitali

Si è svolta a Napoli giovedì 23 settembre 2021 una serata evento organizzata per illustrare i piani del prossimo futuro e la strategia del network Eufarma. Obiettivo: integrare i servizi storici della farmacia con un programma strutturato di attività digitali. Alfonso Ascione, direttore commerciale di Eufarma, ha illustrato gli obiettivi principali: «Il meeting è volto principalmente alla presentazione di un programma formativo sull’uso della nostra app innovativa, lanciata da circa un anno». Come è noto, infatti, l’integrazione del canale digitale nella farmacia fisica, come le iniziative di fidelizzazione, sono diventate parte fondamentale della strategia di Eufarma, che intende ora offrire un’adeguata formazione al suo network sull’uso dei nuovi strumenti digitali di marketing.

Il programma “Train your pharmacy”

Al centro degli obiettivi formativi, il programma “Train your pharmacy” che mette al centro gli strumenti digitali. Secondo Ascione vanno usati in modo coordinato e sfruttati in tutto il network: «I nostri farmacisti – sostiene il direttore commerciale di Eufarma – sono fortemente consapevoli della necessità di formarsi adeguatamente alla gestione del canale digitale. Per supportarli abbiamo creato un importante percorso di formazione, Train your pharmacy. Lo scopo del progetto è quello di creare, per ogni farmacia, un brand ambassador Eufarma, una persona esperta nelle attività digitali che abbiamo promosso, ma anche nelle dinamiche di marketing e commerciali che andiamo a perfezionare durante l’anno. Abbiamo anche creato un gruppo chiuso su Facebook per aiutare il farmacista a lavorare in maniera sempre più digitale».

«Calo di utenti tra i 25 e i 55 anni»

L’utilizzo del digitale da affiancare alla gestione tradizionale della farmacia è stato catalizzato anche dai trend in corso: «Abbiamo notato – prosegue Ascione – un calo delle visite in farmacia degli utenti tra i 25 e i 55 anni, che sono i maggiori acquirenti di parafarmaci. È evidente che le abitudini di questa fascia della popolazione stanno cambiando e non possiamo ignorare questo trend. Con la serata Eufarma abbiamo voluto sensibilizzare i farmacisti a dedicare maggiore attenzione al canale digitale, che è attualmente una preziosa via breve di accesso e comunicazione al cliente. Per sfruttare il potenziale di questo canale, abbiamo integrato la fidelity card nella nostra app, per accrescere la loyalty e monitorare le abitudini di acquisto dei clienti, così da poter formulare offerte personalizzate». Tutto nel pieno rispetto della privacy e della normativa in vigore.

© Riproduzione riservata